IGIENISTA DENTALE DOTT. SSA ANTONELLI CATIA

Via Oberdan 725128 BRESCIA (BRESCIA)

DENTISTI MEDICI CHIRURGHI ED ODONTOIATRI

Igienista Dentale Dott.ssa Antonelli Catia per scelta e passione.

Benvenuti e grazie di essere qui.

Igienista dentale moderno, perché moderno? Sì nel dizionario ‘moderno’ è definito ciò che è ‘…relativo e proprio del momento attuale, del presente; che corrisponde al gusto, alla mentalità del tempo presente’. Ecco un punto importante: la mentalità del tempo presente ed è ciò di cui dobbiamo parlare. Qui.

Oggi (il momento attuale, il tempo presente) è indubbiamente cambiata la mentalità in molti ambiti della salute umana e ciò essenzialmente è dovuto a due aspetti dello stesso motivo. 

Oggi si sa che grazie ad una migliore conoscenza, si può essere più efficaci nell’azione preventiva e di mantenimento di se stessi.

Conoscenza e azione sono ‘comportamenti’ e come tali cultura. 
  
Per esempio: tutti siamo più attenti al peso, siamo più disposti a muoverci poiché sappiamo e ne siamo convinti che faccia bene; sappiamo perchè fa bene fare del movimento, lo sappiamo al punto di non viverlo più come una prevenzione ma lo viviamo come una necessità; diventa insito, più radicato, più connaturato al nostro modo di vivere… appunto moderno.  

Una nuova cultura acquisita che per le prossime generazioni (speriamo) sarà congenita.

E i denti? I nostri denti che così tanta parte hanno nella salute umana, quando giungerà il momento di potersene occupare in un modo nuovo, realmente moderno? 

Possiamo smettere di parlare di prevenzione e spostare attenzione su parole come "necessario"?


CHI SONO?

È titolare in Brescia dello Studio Professionale di Igiene e Prevenzione della salute della bocca e dei denti.

Negli studi Odontoiatrici di diverse città svolge, come libero professionista, consulenza e collaborazione occupandosi della relativa sezione di Igiene.

Svolge programmi di educazione alla salute in ambito scolastico con particolare attenzione agli alunni della scuola per l’infanzia, della scuola primaria e secondaria di primo grado.
Ha svolto attività di docenza presso l’Università degli Studi di Brescia nel corso di Laurea di Igiene dentale e nel Corso di Laurea di Odontoiatria e protesi dentaria. È stata titolare di assegno di ricerca presso il centro trapianti dell’ospedale civile di Brescia dal titolo “Preparazione di protocolli di motivazione e di igiene orale in pazienti in fase pre- e post-trapianto d’organo”. È autrice di alcune pubblicazioni.

COSA FACCIO

Catia Antonelli igienista dentale per scelta e passione.

Svolgo la mia attività lavorativa da 30 anni, prima come segretaria/assistente di studio odontoiatrico, poi come igienista.
Ho raggiunto in tutti questi anni l'obiettivo di aprire il mio studio professionale di igiene dentale. Collaboro in alternanza in due importanti studi odontoiatrici nella città in cui vivo.

Svolgo un' altra attività fondamentale per la mia formazione personale: sono mamma di due bambine.

Nella mia esperienza di vita ho avuto la fortuna di incontrare persone che mi hanno arricchito professionalmente ed umanamente. Ho imparato che alla base di una efficace professionalità c'è il desiderio di conoscenza, di confronto e di scambio e di discussione.

Il mio rapporto con i medici odontoiatri è di profondo rispetto per il loro titolo e le competenze che hanno, ben differenti dalle mie.  Cerco la complementarietà con questa figura, differente dalla collaborazione tra elementi di un team, all'interno del quale sono individuate precise mansioni e strutturati protocolli. 

Nel mio studio ancora di più posso esplicare al massimo le mie competenze. Mi prendo cura delle persone che si affidano a me, in modo unico e irripetibile. Con ogni persona tutto è nuovo, da scoprire, da comprendere e in momenti differenti di ogni singola vita con le insite variabili.

Cerco di conoscere ed applicare tutto ciò che può far arrivare a pensare ai miei clienti "la mia igienista dentale conosce benissimo la mia bocca". Sono certa nell'affermare che attraverso la mia professionalità, solo osservando e leggendo la bocca, riesco a percepire chi mi trovo davanti, quali sono le sue  abitudini o stili di vita… e anche cosa ha mangiato al suo ultimo pasto. Pertanto ho la possibilità di applicare tante nozioni acquisite che spaziano dall'aspetto clinico, sanitario, psicologico, tecnico, emozionale fino alla più semplice applicazione del buon senso spesso fondamentale.

Ho imparato attraverso la mia formazione scolastica quanto sia stimolante la ricerca e tutt'ora desidero sapere il perché delle cose e com'è possibile migliorarle attraverso lo studio. Dedico molto tempo nello sfruttare le enormi potenzialità della rete e vi raccolgo preziose informazioni.

Sono attratta dalla tecnologia che fa passi grandi anche nel mio campo lavorativo. Voglio provare.

Mi sento oggi abbastanza matura per aprirmi sempre più alla comunicazione con gli operatori del mio settore, nonché amici e colleghi, mettendo a disposizione il mio tempo e il mio spazio in modo che la categoria, assai bisognosa, si rafforzi attraverso l'unione di intenti.

Credo fermamente in ciò che ho scritto e mi impegno con soddisfazione nel farlo.

FORMAZIONE

Per capire ‘come siamo visti e chi siamo’, occorre acquisire consapevolezza della storia degli igienisti dentali e da qui raffigurare un possibile futuro sia nell'ambito professionale che nell’ambito sociale, poiché la professione dell'igienista dentale ha un ruolo importante anche nella formazione.

Per questo, è senz'altro una professione che si innesta nel novero di quelle ‘speciali’ poiché contribuiscono allo sviluppo e al miglioramento della salute anche attraverso una precisa e costante azione educativa e motivazionale. 

La passione come verità, il sociale come attenzione. 
Quando abbiamo la sensazione di ‘vedere’, di ‘vivere’ e sentire la verità nelle persone che abbiamo davanti? Sicuramente accade se intravediamo o sentiamo la passione in ciò che fanno. Trasmettere la passione del proprio lavoro significa trasmettere verità. Offrire la certezza di essere davanti ad una verità significa generare affidamento  e l’affidamento è importante nel campo sociale e ovunque, laddove non è ancora percepito l’aspetto della necessità e dell’impegno. 

Non solo divisa, non solo accoglienza. L’empatia come valore.
Non è più sufficiente avere la divisa e non è più sufficiente garantire una buona accoglienza. È necessario generare empatia come condizione sin equa non, all’interno della quale far valere una piena professionalità. 

Quando riusciamo a dimostrare che ciò che sappiamo fare è frutto non solo di attenzione, ma di studi e di aggiornamenti vuol dire acquisire il ruolo migliore. Diventiamo un esempio.

Attività e mercato. Benessere non dolore la salute necessaria.
Mettere insieme attività e mercato, cercando una via di interesse che sia diversa  rispetto a quella praticata  fino ad oggi. Occorre far passare un’idea dello studio di igiene dentale non più come un luogo dove scorre sangue, ma bensì un luogo dove ci si può prendere cura della propria salute e quindi del proprio benessere. E la salute è necessaria perché, abbiamo detto, che non si tratta di sola prevenzione, si tratta di andare incontro ad un nuovo sistema di valori all’interno del quale la cura di se stessi sia al primo posto. 

Arrivare a conseguire un punto di vista diverso, un punto di vista che porti e apporti motivazione (al paziente) e in qualche modo offra strumenti e agevolazioni al cambiamento delle proprie abitudini e anche dei propri pensieri; un obiettivo costante da mantenere.